STATUA DEL BUDDHA

STATUA DEL BUDDHA
ALTARE

giovedì 21 settembre 2017

SAMBUDU VIHARAYA A SAMPIERDARENA Via G.B.Monti 5/2- GENOVA

         Un luogo sacro per l'Italia 

                                                 a Genova

          
L’associazione Sambudu Viharaya del tempio srilankese di Genova ha comprato una nuova sede vicino alla stazione di Sampierdarena, Via G.B.Monti 5/2 A DUE PASSI DALLA STAZIONE FERROVIARIA DI SAMPIERDARENA. Raggiungibile comodamente dal centro con il 18.
Sarà un tempio bello con una sala più grande della precedente e più spazi per gli ospiti.

I costi dell’acquisto sono alti. Il prezzo del locale è 155mila euro. Oltre a quello ci sono le spese notarili, la percentuale dell’immobiliare, assicurazioni e costi dei materiali per la ristrutturazione. L’associazione ha fatto un mutuo di 100mila euro che si pagherà in 15 anni. Gli altri fondi necessari al saldo si stanno ricercando con donazioni e prestiti dai privati.
L'intenzione, dato che l'acquisizione è multipla, nel senso che sono due case ora  opportunamente divise, è quella di affittare la casa più piccola, circa 60 mq, per autofinanziarsi.
Il tempio è circa 180 mq, con molte stanze, due bagni ed ampia sala di Dharma!

a) Per mandare un contributo, anche piccolo:

BANCA PROSSIMA
IT86Z0335901600100000135830 IBAN
c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

b) Oppure fare un prestito, p.es. 5mila euro che l’associazione restituirà in 2 anni per i lavori in corso. In questo caso si dovrebbe contattare:
ven. Gnanathilaka tel. 3276266389

I fedeli srilankesi cominceranno a pagare il mutuo mensilmente a partire da novembre 2017. Se qualche italiano volesse partecipare, potrebbe mandare un contributo, anche piccolo, ogni mese al conto dell’associazione. Siamo molto lieti del fatto che le famiglie srilankesi si impegnino in questo grande progetto, che è un beneficio per tutti.

http://sambudugenova.blogspot.it/

Qui sotto foto recenti della firma del contratto e dei lavori in corso. Vi aggiorneremo con altre notizie e foto dei lavori ultimati e da ultimare.






























--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 L’associazione Sambudu Viharaya, guidata dal ven. Gnanathilaka, è molto aperta alle diverse scuole buddhiste.
Anche il gruppo Bodhidharma continua infatti ad avere pratiche nel nuovo tempio. Si devono fare molti lavori, e praticamente l’attività nel nuovo tempio comincerà verso ottobre/novembre 2017.

                 SAMBUDU VIHARAYA – tempio buddhista


Chi volesse contribuire alla attività del Tempio può scriverci o mandare contributo qui:

Banca prossima Genova Sambudu viharaya 

iban : IT86 Z033 5901 6001 0000 0135 830, 

BIC : BCITITMX, 


Bancaposta italiana Associazione Sambudu Viharaya, Genova. 

Iban IT84 T 07601 01400 001037024435


c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

cell. 327 6266389 bhante Gnanathilaka

Grazie a tutti in anticipo! 

martedì 9 maggio 2017

La nuova sede di Sambudu Viharaya - Lavori in corso

In particolare al momento si cerca di entrare prima possibile, entro un mese da oggi, per eliminare il costo dell'affitto della sede attuale. Servono: finestre nuove, calderina, radiatori, cartongesso e tanta .... pazienza.
Vi terremo aggiornati sui progressi e se volete aiutare potete chiamare o scrivere agli indirizzi che trovate sotto.
Grazie in anticipo a tutti.

                                     Un luogo sacro per l'Italia 

                                                 a Genova


                                   SAMBUDU VIHARAYA – tempio buddhista


Chi volesse contribuire alla attività del Tempio può scriverci o mandare contributo qui:

Banca prossima Genova Sambudu viharaya 

iban : IT86 Z033 5901 6001 0000 0135 830, 

BIC : BCITITMX, 


Bancaposta italiana Associazione Sambudu Viharaya, Genova. 

Iban IT84 T 07601 01400 001037024435


c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

cell. 327 6266389 bhante Gnanathilaka

Grazie a tutti in anticipo! 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
L’associazione Sambudu Viharaya del tempio srilankese di Genova sta comprando una nuova sede vicino alla stazione di Sampierdarena.
Sarà un tempio bello con una sala più grande dell’attuale e più spazi per gli ospiti. L’associazione Sambudu Viharaya, guidata dal ven. Gnanathilaka, è molto aperta alle diverse scuole buddhiste.
Anche il nostro gruppo Bodhidharma continuerà ad avere pratiche nel nuovo tempio. Comunque prima si devono fare molti lavori, e praticamente l’attività nel nuovo tempio comincerà dopo diversi mesi, forse verso la fine dell’estate.

I costi dell’acquisto sono alti. Il prezzo del locale è 155mila euro. Oltre a quello ci sono le spese notarili, la percentuale dell’immobiliare, assicurazioni e costi dei materiali per la ristrutturazione. Fortunatamente gli srilankesi fanno quasi tutti lavori come volontari. L’associazione ha fatto un mutuo di 100mila euro che si pagherà in 15 anni. Gli altri fondi necessari al saldo si stanno ricercando con donazioni e prestiti dai privati.
Ora, prima del 28 aprile (atto notarile) ci vorrebbero ancora donazioni o prestiti. Chi vuole aiutare, può

a) Mandare un contributo, anche piccola al conto

BANCA PROSSIMA
IT86Z0335901600100000135830 IBAN
c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

b) Fare un prestito, p.es. 5mila euro che l’associazione restituirà in 2 anni. In questo caso si
dovrebbe contattare:

il ven. Gnanathilaka tel. 3276266389

Successivamente a questi costi di acquisizione, i fedeli srilankesi cominceranno a pagare il mutuo mensilmente. Se qualche italiano volesse partecipare, potrebbe mandare un contributo, anche piccolo, ogni mese al conto dell’associazione.
Siamo molto lieti del fatto che le famiglie srilankesi si impegnino in questo grande progetto, che è un beneficio per tutti.





martedì 4 aprile 2017

Un luogo sacro per l'Italia a Genova - PROSSIMA NUOVA SEDE A GENOVA -

                                     Un luogo sacro per l'Italia 

                                                 a Genova


                                   SAMBUDU VIHARAYA – tempio buddhista


Chi volesse contribuire alla attività del Tempio può scriverci o mandare contributo qui:

Banca prossima Genova Sambudu viharaya 

iban : IT86 Z033 5901 6001 0000 0135 830, 

BIC : BCITITMX, 


Bancaposta italiana Associazione Sambudu Viharaya, Genova. 

Iban IT84 T 07601 01400 001037024435


c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

cell. 327 6266389 bhante Gnanathilaka

Grazie a tutti in anticipo! 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
L’associazione Sambudu Viharaya del tempio srilankese di Genova sta comprando una nuova sede vicino alla stazione di Sampierdarena.
Sarà un tempio bello con una sala più grande dell’attuale e più spazi per gli ospiti. L’associazione Sambudu Viharaya, guidata dal ven. Gnanathilaka, è molto aperta alle diverse scuole buddhiste.
Anche il nostro gruppo Bodhidharma continuerà ad avere pratiche nel nuovo tempio. Comunque prima si devono fare molti lavori, e praticamente l’attività nel nuovo tempio comincerà dopo diversi mesi, forse verso la fine dell’estate.

I costi dell’acquisto sono alti. Il prezzo del locale è 155mila euro. Oltre a quello ci sono le spese notarili, la percentuale dell’immobiliare, assicurazioni e costi dei materiali per la ristrutturazione. Fortunatamente gli srilankesi fanno quasi tutti lavori come volontari. L’associazione ha fatto un mutuo di 100mila euro che si pagherà in 15 anni. Gli altri fondi necessari al saldo si stanno ricercando con donazioni e prestiti dai privati.
Ora, prima del 28 aprile (atto notarile) ci vorrebbero ancora donazioni o prestiti. Chi vuole aiutare, può

a) Mandare un contributo, anche piccola al conto

BANCA PROSSIMA
IT86Z0335901600100000135830 IBAN
c.f. dell’associazione Sambudu Viharaya 95174630103

b) Fare un prestito, p.es. 5mila euro che l’associazione restituirà in 2 anni. In questo caso si
dovrebbe contattare:

il ven. Gnanathilaka tel. 3276266389

Successivamente a questi costi di acquisizione, i fedeli srilankesi cominceranno a pagare il mutuo mensilmente. Se qualche italiano volesse partecipare, potrebbe mandare un contributo, anche piccolo, ogni mese al conto dell’associazione.
Siamo molto lieti del fatto che le famiglie srilankesi si impegnino in questo grande progetto, che è un beneficio per tutti.





mercoledì 29 aprile 2015

SAMBUDU CAMBIA SEDE?

L’associazione religiosa culturale Sambudu viharaya nasce nel 2013 con l'intento di divulgare la religione buddista e la cultura cingalese. Si caratterizza principalmente per l'apertura ed il rispetto di ogni tradizione, accogliendo nel proprio ambito persone appartenenti ad ogni orientamento religioso e culturale.
Le principali attività dell'associazione sono legate al culto buddista, in quanto accoglie un tempio di tradizione Theravada, guidato dal Ven. Gnanathilaka e supportato dalla comunità cingalese. In questo ambito tra l'altro sono caratterizzanti le puje relative ad offerta del cibo ai monaci, le cerimonie legate alle festività buddiste principali organizzate coralmente con grande partecipazione ed intensità, le conferenze sul buddismo e la meditazione. Quest'ultima è altresì parte integrante delle attività e aperta anche al pubblico italiano, dando ospitalità alla comunità buddista Bodhidharma con il gruppo del Ven. Tae Hye sunim; organizza incontri di meditazione anche per conto proprio, a cadenza bisettimanale, in cui si danno insegnamenti nella tradizione dei sutra con la meditazione di consapevolezza: essa è costituita principalmente dalle pratica di samatha e vipassana, integrata da letture, discussioni, cerimonie, avendo sempre come interesse i problemi delle persone, le loro afflizioni, le angosce, le cause di tutto ciò, le possibili vie di uscita dal dolore.
Trovano adeguato spazio anche eventi di carattere più laico, come ad esempio il capodanno. L'associazione è inoltre molto attiva nell'insegnamento della cultura cingalese ai bambini, così da garantire la continuazione e la preservazione della sua tradizione. E' fortemente sentita l'esigenza di avere un luogo consono alle necessità della gente appartenente alla comunità e non, così che si possano gestire nel migliore dei modi tutte le attività fulcro dell'associazione, tra cui anche il sostegno all'emigrazione da Sri Lanka all'Italia. Essendo oltre che un tempio anche un luogo di forte aggregazione sociale, sono frequenti gli incontri tra le due culture, e ciò favorisce l'integrazione in Italia per i nuovi arrivati da Sri Lanka, non da ultimo migliora i rapporti tra le persone della comunità stessa. La pratica del Dharma e gli insegnamenti, votati soprattutto al miglioramento della qualità della vita dei singoli e delle famiglie, trovano così spazi adeguatamente raccolti in una sintesi ideale affinchè questo obbiettivo sia realizzato e possa trovare continuità.
Pertanto la comunità, ben guidata dal Ven. Mahaswewe Gnanathilaka, sta facendo un poderoso sforzo per verificare possibilità di acquisizione della sede a titolo definitivo, dandosi un'opportunità seria per passare dall'affitto alla proprietà, in modo da offrire anche ai futuri subentranti una garanzia di stabilità e continuità nel tempo. Il cambiamento, in fase di studio, sarebbe grande, sia dal punto di vista materiale che psicologico, per l'impegno a lunga scadenza che un passo del genere comporta.
Il locale trovato dopo lunghe ricerche e sui cui si stanno seriamente concentrando gli sforzi sembra dare ampie opportunità: è facilmente raggiungibile da bus e treni e consente anche di organizzare eventi in piena autonomia, data la presenza di un grande giardino; l'ampiezza della casa stessa garantisce buone possibilità di eventi di qualsiasi tipo e anche ospitare altri monaci senza complicazioni. In elaborazione la problematica mutuo, i suoi costi, durate, esborsi di liquidità immediata, criteri ottimizzati di fattibilità, tassi, agevolazioni, ricerca di soluzioni alternative, considerando la non semplicissima questione dell'intestazione del mutuo ad associazione.
L'operazione si articola in prima fase sull'incontro tra domanda ed offerta in merito al prezzo che è 170.000 euro e la proposta, non ancora ufficializzata, di 135.000, con la piccola/grande difficoltà della successiva eventuale acquisizione di denaro per avviare la pratica del compromesso in tutti i suoi dettagli di spesa, il notaio, l'agenzia, la banca, qualora le parti trovino un accordo sul prezzo, nonché la cruciale ricerca di un istituto bancario erogante il mutuo a condizioni favorevoli, questione questa di fondamentale importanza.
A tal proposito un broker esperto segnalatoci dall'agenzia immobiliare si sta incaricando di vagliare le reali possibilità di avviare una pratica di mutuo con una banca adeguata che lo conceda (quest'ultimo punto non è una questione scontata), in accordo con le esigenze dell'associazione, che deve tenere in debito conto anche altri costi aggiuntivi, come le spese condominiali, luce spazzatura e telefono, avendo un tetto massimo mensile di spesa globale, valutato sugli 800 euro.
Una comunità in espansione, quindi, che ha nelle mani una possibile grande occasione di crescita in ogni senso e che sta dando, indipendentemente dall'esito dell'operazione acquisto-tempio, un esempio di creatività, laboriosità e serietà, nonchè dedizione e devozione per la diffusione e preservazione del Buddhadharma e della propria cultura.
Chi volesse unirsi a tale sforzo con una donazione, anche di pochi euro, può farlo contattando il Ven. Mahaswewe Gnanathilaka o inviando il proprio contributo a:


.................................................................................................................................


Grazie per l'attenzione.
Nel Dharma.








martedì 31 marzo 2015

GIORNATA DI MEDITAZIONE A GENOVA: guidata dalla venerabile monaca Young sunim

GIORNATA DI MEDITAZIONE A GENOVA:
Sabato 4 aprile, la giornata di meditazione guidata dalla venerabile monaca
Young (bhikkhuni Karuna)
a Sambudu viharaya, Genova
vico notturno 8/2
Tema: Anapanasati, la consapevolezza basata sul respiro:
arrivo ore 8-9,
la prima sessione 9-11,
pranzo 11-12:30,
seconda sessione 13-14:30,
terza sessione 15-16:30,
quarta sessione 17-19.
Vorremmo sapere: chi ha intenzione di venire? cosa portano i partecipanti per la cucina?
I praticanti possono lasciare offerte libere.

martedì 28 ottobre 2014

FESTA DI KATHINA 2 NOVEMBRE ORE 9.30 - SALA CHIAMATA DEL PORTO


KATHINA FESTA DEL SANGHA

Kathina è una festività che si celebra al termine di Vassa, il ritiro
di tre mesi osservato dai buddhisti Theravada. Il periodo in cui un
monastero può indire "Kathina" dura un mese, a partire dal giorno
successivo al plenilunio dell'undicesimo mese del calendario lunare
(generalmente in ottobre). Per indire 'Kathina' il monastero deve aver
alloggiato almeno 5 monaci per tutto il periodo di ritiro e solo
quelli che sono stati presenti per tutto il tempo possono ricevere la
stoffa per le vesti che viene offerta. È il momento indicato per fare
un dono con cui i laici esprimono gratitudine ai monaci. I fedeli
laici buddhisti portano ai templi i loro doni, specialmente nuovi
abiti per i monaci.



I fedeli
laici buddhisti portano ai templi i loro doni, specialmente nuovi
abiti per i monaci, ma anche altre generi di quotidiana necessità, 
cose semplici, es. dentifrici, spazzolini, schiuma da barba, rasoi ecc.
Nel periodo delle pioggie i monaci erano in ritiro e studiavano e meditavano,
questo per l'impossibilità di stare all'aperto con le strade infangate dai
monsoni che imperversavano, ed anche per non rischiare di calpestare
ed uccidere piccoli animali striscianti.
Alla fine del periodo, i laici portavano stoffe ed un monaco veniva incaricato
di tagliare, cucire, tingere e segnare gli abiti così che tutto il sangha
nessuno escluso potesse usufruirne. Lo strumento con cui cucire le stoffe
si chiamava kathina, da cui il nome della festività.
Alla fine della giornata si condividono i meriti e si dedica un momento particolare
anche al ricordo dei defunti.


                                

martedì 14 ottobre 2014

“Buddismo per la gestione dello stress”


VENERDI' 17 NOVEMBRE 
ORE 18-20
INCONTRO CON LA MONACA SRILANKESE
VEN. BODHICITTA



Dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso Sambudu Vihara, Genova.

Siete invitati al mini-ritiro in Salita Superiore della Rondinella 10.
Organizzato dalla comunità buddista srilankese.

Per maggiori informazioni
cell: 327 6266389 / 010 4037742


Vi aspettiamo!!